Inizia nel 2004 facendo seguito alla pubblicazione della RCS sui marmi della Basilica di San Marco il lungo percorso che con Progettomarmo abbiamo realizzato per il recupero di un’identità storica della presenza dell’arte della lavorazione del marmo in Venezia, la vera capitale cultuale per oltre 1200 anni della cultura veneta.
IL primo capitolo lo ha scritto un bellissimo convegno che si è tenuto presso la sede staccata dell’istituto veneto di scienze lettere ed arti nella chiesetta di san vidal (in restauro il nuovo palazzo Franchetti ora nuova sede in aggiunta alla storica in campo Santo Stefano).

Relatori di spicco: Wolfang Wolters, Lorenzo Lazzarini, Mario Piana, Giorgio Orsoni, Ettore Vio.
Secondo capitolo lo sviluppo di un cantiere di restauro con il coinvolgimento di professionisti e studenti dell’università per il restauro della terrazza dell’ala nord della Basilica che ha visto per due anni impegnato Progettomarmo e la Procuratoria di San Marco con i lavori.

Un cantiere che è servito anche a mostrare ai visitatori internazionali che hanno gravitato su Venezia la qualità e la professionalità del nostro gruppo di aziende nel settore in vista anche di collaborazioni internazionali.
La cerimonia di celebrazione di termine del cantiere è stata celebarata da sua Eccellenza il Patriarca di Venezia Mons. Ettore Scola.

In occasione dei lavori parecchi giovani architetti e restauratori hanno avuto modo di intervallarsi in questo cantiere scuola che ha anche sperimentato per la prima volta con un monumento di così alta levatura la combinazione dei massimi esperti con i giovani più meritevoli che provenivano dalle scuole di restauro.